Descrizione

Carovigno, paese immerso nel verde dei secolari alberi d’ ulivo, paese ricco di storia e tradizioni che si rinnovano di anno in anno. Qui, tra un castello tra i più belli della provincia e chiese intrise di storia nasce nel 1960 uno dei forni a legna più antichi del paese. Un posto ricco di colori, sapori ma soprattutto odori, dove il tempo scorre lento, ma che continua a trasmettere emozioni giorno dopo giorno. “Il Panificio Da Mimina“ nasce come attività dedita alla cottura del pane verso terzi, i quali sin dall’ apertura nel lontano 1960, diedero il via ad una magica alchimia, che insieme ai proprietari, renderanno questo posto un punto di incontro tra la gente del paese e un luogo di scambio su conoscenze gastronomiche. La storia del forno si snoda su tre punti principali: la sua costruzione realizzata nel lontano 1960, l’ avvicendamento dell’ attuale proprietaria, l’ ottenimento della licenza per la vendita dei prodotti al pubblico. Dopo anni di sacrificio, duro lavoro, soprattutto nei campi agricoli vicini al paese ed altre attività come quella di custode di una delle chiese più antiche del paese, quest’ ultima attività svolta da Umberto Argentieri, i due accumularono dei risparmi. Fu possibile allora la costruzione di un forno tra i più grandi del paese, inoltre c’ è stata la realizzazione di un locale che lo contenesse, quest’ ultimo più volte modificato nel corso degli anni. A quel tempo il pane era una delle poche fonti di cibo accessibile a tutti, era consuetudine incontrare donne con enormi tavolieri di pane in testa, protette da un solo strofinaccio arrotolato sul capo, oppure veder gente che si scambiava di giorno in giorno “lu criscituru”. I due, genitori di cinque figli portarono avanti l’ attività per 19 anni fino al 1979, anno in cui Argentieri Cosima detta Mimina rilevo l’ attività, seguendo così le orme della madre La signora Rosa Carlucci. Mimina si prodigava sin dall’ età di 6 anni tra lavori agricoli quali la raccolta manuale delle olive e l’ attività del forno. Quest’ ultima attività fece crescere in lei il desiderio di gestire un giorno il locale, ma soprattutto il poter riuscire a coniugare, territorio, le eccezionali materie prime, tra cui olio, vino, mandorle e questa metodologia di cottura qual’ è la cottura in un forno a legna. Così da realizzare ottimi taralli al vino e splendidi dolci a base di mandorle.

La cottura in forno a legna è una cottura che esiste sin dalla notte dei tempi, e conferisce a tutti i prodotti quali le frise e soprattutto al pane, fiore all’ occhiello di questa produzione, un gusto deciso ed unico, quasi indimenticabile, che sembra quasi fondersi in maniera magica con questa splendida terra che è, l’ alto Salento.

 

 

Orari d’apertura

lunedì          07–14 18–20

martedì      07–14 18–20

mercoledì  07–14 18–20

giovedì       07–14 18–20

venerdì      07–14 18–20

sabato       07–14 18–20

domenica    Chiuso

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo “Panificio da Mimina”