Descrizione

SI SCRIVE CALEMONE, SI LEGGE AMORE PER IL TERRITORIO.
La storia di Calemone infatti è fortemente legata a quella del luogo in cui è nata: la Riserva Naturale di Torre Guaceto, un paradiso incontaminato, dove si alternano uliveti secolari e coltivazioni di ortaggi e cereali, una terra così meravigliosa che non può che regalare frutti prelibati a chi ne sa apprezzare qualità e genuinità. E’ dalla passione per questa terra, unita agli insegnamenti dei padri, che prende vita l’idea di valorizzare le coltivazioni storiche del proprio territorio. Così nasce “Calemone”, marchio distintivo dei nostri prodotti, come l’olio extravergine d’oliva ottenuto dagli uliveti monumentali e le produzioni di pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto da agricoltura biologica. Dietro ogni prodotto Calemone, c’è il territorio e la passione e l’assoluta dedizione dell’Azienda per esso. Ogni fase, infatti, dalla produzione alla lavorazione e confezionamento è rigorosamente “made in Puglia”, garanzia essenziale per il cliente di un prodotto eccellente e autenticamente pugliese.

SCOPRI IL POMODORO FIASCHETTO
STORIA DEL POMODORO FIASCHETTO DI TORRE GUACETO – Il Pomodoro Fiaschetto rappresenta per la zona di Torre Guaceto una cultivar storica non più utilizzata nel corso degli anni per dar spazio a varietà ibride più produttive che però necessitano di maggiori concimazioni, irrigazioni e trattamenti. Il Pomodoro Fiaschetto nelle sue fasi di coltura, ha al suo interno anche aspetti sociali e religiosi che lo rendono ancora più affascinante. Infatti il suo trapianto avveniva nel giorno di San Giuseppe, il 19 marzo, mentre il 24 giugno, giorno di San Giovanni, si iniziava a raccogliere la preziosa “bacca rossa”. Intorno alla coltivazione di questo pomodoro era importante l’aspetto sociale non solo durante il trapianto ma anche nella trasformazione del Pomodoro Fiaschetto quando ogni componente della famiglia, secondo la tradizione, aveva un ruolo preciso nella produzione della passata di pomodoro.

STORIA DEL POMODORINO GIALLO – Il termine italiano “pomodoro”, è riconducibile al colore giallo dei primi frutti apparsi in Europa, alla fine del Cinquecento. Il pomodoro, arrivato nel Vecchio Continente grazie ad Hernan Cortes attorno al 1540, proveniva originariamente dal Centro e Sud America, in particolare nell’area tra il Cile e Perù, dove allora vivevano gli Aztechi, i quali, sono stati i primi ad utilizzare il pomodoro per il consumo umano producendo le prime salse,“Xitomatl”, che in un secondo momento si è chiamata “Tomatl” che significava nella loro lingua, insieme di frutti. Quando il pomodoro arrivò in Italia attorno alla fine del 1500, veniva utilizzato solo ed esclusivamente per scopi ornamentali, essendo molto simile all’erba morella, una pianta tossica allora molto diffusa. Si cominciarono a consumare non i frutti, ma le foglie della pianta, che essendo ricche di solanina, sono molto tossiche e dal sapore sgradevole, questo è accaduto fino alla fine del 1700.

SCOPRI L’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
STORIA DELL’ OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA – La storia dell’olio extravergine d’oliva dell’azienda Calemone, la vede, assieme all’Ente Gestore della Riserva, nato nell’anno 2000 e composto dai comuni di Carovigno, di Brindisi e dal WWF, preoccuparsi, fin dal primo momento, della valorizzazione di tutte quelle componenti naturalistiche che caratterizzano l’ecosistema della Riserva. In particolar modo si è cercato di rivitalizzare l’agricoltura tipica della zona, ben consapevoli che solo un utilizzo pulito e giusto di questa risorsa può garantire la sostenibilità economica e ambientale, oltre che la durabilità del sistema Parco. Così è nato l’olio extravergine di oliva da agricoltura biologica degli ulivi plurisecolari della Riserva Naturale di Torre Guaceto, “L’Oro del Parco”, rilanciando la coltivazione degli ulivi presenti nei 260 ha a monte della statale che collega Brindisi a Bari.

Video

Orari di apertura
Aperto

lunedì
6:30 12:30
martedì
6:30 12:30
mercoledì
6:30 12:30
giovedì
6:30 12:30
venerdì
6:30 12:30
sabato
6:30 12:30
domenica
6:30 12:30

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo “Calemone azienda agricola”